Blog

farmaci low cost
16 Ott 2017

Farmaci, scadono 13 brevetti. Riflettori puntati sui farmaci low cost

//
Comments0
/

Fine anno sarà un momento cruciale per 13 importanti farmaci, dei quali scadranno i brevetti, aprendo lo scenario ai farmaci low cost.

Si parla di un mercato complessivo di oltre un miliardo di euro e, stando ai dati di Assogenerici (Associazione nazionale delle industrie e dei farmaci generici), questa situazione potrebbe abbattere il costo dei farmaci generici prodotti di oltre il 60%, con un risparmio di circa 600 milioni l’anno.

Questo perché espone tali farmaci alla concorrenza.

Inoltre, i dati di Assogenerici sottolineano che solo il 28,5% del volume di vendita dei prodotti a brevetto scaduto viene venduto sotto forma di equivalente, il resto ha il brand. E infatti negli ultimi anni gli italiani hanno speso in farmacia circa un miliardo ogni 12 mesi per pagare la differenza tra il costo del generico, che è a carico del sistema sanitario, e il farmaco di marca a brevetto scaduto.

Nella lista di farmaci low cost per scadenza di brevetto, figurano farmaci molto acquistati come quello contro la disfunzione erettile, anti-ipertensivi, anti-colesterolo, farmaci contro l’osteoartrosi e l’iperartrofia prostatica benigna. Sono compresi anche costosi farmaci di fascia A, quelli interamente a carico del Servizio Sanitario Nazionale (Ssn) e dispensati solo in ospedale.

I brevetti farmaci in scadenza nel 2017:

  • ROSUVASTATINA (Crestor)
  • RUPATADINA (Pafinur)
  • OLMESARTAN(Olmetec)
  • DUTASTERIDE (Avodart/Duagen)
  • TADALAFIL (Cialis)
  • BIMATOPROST
  • CASPOFUNGIN
  • BOSENTAN
  • ERTAPENEM
  • TRAMADOLO + PARACETAMOLO
  • ETORICOXIB
  • TIGECICLINA
  • PEGFILGRASTIM (Neulasta)
  • ABATACEPT (Orencia)
  • OLOPATADINA
  • VALGANCICLOVIR

Leave a Reply

venti − 5 =