Blog

ddl concorrenza farmacie
28 Ago 2017

Ddl Concorrenza farmacie è legge

//
Comments0

Ad inizio agosto, dopo un lungo iter parlamentare, il disegno di legge sulla Concorrenza è stato approvato dal Senato con 146 voti favorevoli e 113 contrari e pubblicato nel numero 189 della Gazzetta Ufficiale.

La legge introduce significative novità con l’obiettivo di stimolare la crescita e la produttività e consentire ai consumatori di avere accesso a beni e servizi a minor costo.

Ddl Concorrenza farmacie: le novità

Tra le novità più rilevanti, l’ingresso di società di capitale nella titolarità delle farmacie private, con la rimozione del limite delle quattro licenze – attualmente previsto – in capo a un’identica società.
Le società di capitale potranno controllare le farmacie, ma dovranno rispettare un tetto del 20% su base regionale. I farmaci di Fascia C continuano a essere venduti solo in farmacia. Fino ad oggi le farmacie potevano essere gestite soltanto da farmacisti, a livello individuale o in società tra iscritti all’albo.

Ddl Concorrenza farmacie: trasferimento verso altri comuni

La legge sulla concorrenza permette ai titolari delle farmacie che si trovano nei comuni con popolazione inferiore a 6.600 abitanti, che risultino “in eccesso” per un decremento della popolazione, di ottenere il trasferimento territoriale entro i confini della stessa Regione. La domanda di trasferimento è ammessa verso i comuni con un numero di farmacie inferiore quello spettante ed è accolta sulla base di una graduatoria regionale per titoli e previo il pagamento di una tassa di concessione governativa una tantum pari a 5mila euro.

Ddl Concorrenza farmacie: farmaci e foglietto illustrativo

Le nuove norme consentono la fornitura dei medicinali utilizzabili esclusivamente in ambiente ospedaliero oltre che, come già previsto, da parte dei produttori e dei grossisti, anche attraverso le farmacie.

Ddl Concorrenza farmacie: scorte di medicinali

Il comma 164 disciplina la vendita di scorte di medicinali i cui foglietti illustrativi sono stati modificati. Il testo consente la vendita al pubblico delle scorte, prevedendo che il cittadino possa scegliere di ritirare il foglietto sostitutivo in formato cartaceo o digitale.

Ddl Concorrenza farmacie: orari di apertura

Il comma 165 consente alle farmacie convenzionate con il Servizio sanitario nazionale, di prestare servizio aggiuntivo oltre gli orari e i turni di apertura e chiusura stabiliti dalle autorità competenti.

Leave a Reply

4 × 2 =