Blog

8 Lug 2016

Che valore avrà il mercato europeo del farmaco nel prossimo futuro?

//
Comments0

Secondo uno studio della “Evaluate Pharmaceutical Innovation”, una delle più prestigiose aziende specializzata nell’analisi di dati per il mondo farmaceutico, ha previsto per il prossimo futuro una crescita del mercato europeo del farmaco che arriverà a toccare i 206 miliardi di euro nel 2022.
Il mercato europeo del farmaco oggi vale circa 169 miliardi e secondo le stime nei prossimi sei anni è prevista una crescita annua di circa il 3,2%. Questa è dovuta principalmente alle innovazioni dell’area terapeutica oncologica, oltre alle future innovazioni terapeutiche per la sclerosi multipla, insufficienza cardiaca, artrite reumatoide e per la sindrome di Alzheimer.

Queste innovazioni, che comporteranno un aumento del prezzo dei farmaci, porteranno anche dei significativi miglioramenti nella cura al paziente oltre a garantire maggiori sicurezze ai medici curanti che le prescriveranno. Nel caso particolare del mercato europeo del farmaco, dove i sistemi sanitari sono gestiti prevalentemente dagli stati, l’aumento dei costi renderà necessaria una riflessione sulla sostenibilità dell’attuale modello di finanziamento della spesa farmaceutica. Sarà quindi prioritario un nuovo approccio per ridurre la frizione tra industria e pagatori, in grado di riflettere i benefici generati da questi farmaci innovativi.

Per quanto riguarda le stime future sulle vendite dei farmaci specifici, l’anticoagulante Xarelto potrebbe diventare il farmaco più venduto nell’Unione Europea (previsione di 2,6 miliardi di vendite nel 2022), facendo scalare l’anticorpo monoclonale Humira (1,4 miliard) rimanendo comunque leader di settore nonostante la crescente concorrenza dei biosimilari.

Nel mercato italiano, tra le varie tematiche riguardanti la spesa farmaceutica non è da trascurare il tema dei crediti vantati dai grandi fornitori nei confronti di ASL e ospedali. Considerato lo stato attuale e le future previsioni di spesa, uno strumento per agevolare i grandi fornitori del SSN viene dato dagli istituti di credito qualificati come Banca IFIS Pharma, che propongono soluzioni su misura per ricevere in tempi più rapidi i crediti vantati da Ospedali e Asl.

Leave a Reply

diciassette − 10 =