Blog

farmacia
4 Ago 2015

Ddl concorrenza: per le farmacie tutto rinviato

//
Comments0

Farmacie e farmacisti dovranno attendere Settembre 2015 per avere novità sul fronte del ddl concorrenza e, in particolare, sull’articolo 32 riguardante proprio le farmacie con varie novità tra cui l’apertura della titolarità del capitale.

Lo slittamento a Settembre in commissione è dovuto non solo alla presentazione di numerosi emendamenti da parte sia della maggioranza che dell’opposizione ma anche dal desiderio di rallentare su alcune decisioni delicate per approfondirle ulteriormente.

Tra queste ovviamente spicca il tema della sanità a cui sono dedicati oltre 100 emendamenti.

Protagoniste dell’articolo 32 sono le farmacie per le quali l’ipotesi di cambiamento coinvolge diverse tematiche: dalla libera vendita dei farmaci della fascia C anche all’interno delle parafarmacie alla assegnazione e acquisizione della titolarità delle farmacie.

Su queste tematiche si scontrano poi diverse posizioni già da alcuni mesi duranti i quali sono stati discussi e sentiti diversi pareri in commissione alla camera.

Tra questi  il pensiero favorevole di Giovanni Pitruzzella, presidente dell’Autorità garante della concorrenza e del mercato, in merito alla discussione relativa la possibilità per le società di capitali di essere proprietarie di farmacie e l’abolizione del numero massimo di quattro farmacie di cui un soggetto può essere titolare.

Ad una valutazione più approfondita in merito invece all’ipotesi di vendita di farmaci di fascia C anche nelle parafarmacie auspicano sia il presidente dell’Antitrust che la presidente di Federfarma la quale invita alla discussione di tale tematica mantenendo sempre come capo saldo la tutela del cittadino e delle salute pubblica.

Per le farmacie non resta che attendere la fine della pausa estiva per vedere riprendere i lavori in commissione alla camera e comprendere quale saranno le novità che saranno confermate e approvate.

Leave a Reply

8 + 8 =